Come fare in casa il burro aromatizzato

  1. Lasciate il panetto di burro (della grandezza desiderata) per 30-40 minuti fuori dal frigo, a temperatura ambiente ma lontano da fonti di calore dirette.
  2. Una volta raggiunta la giusta morbidezza, trasferitelo in una ciotola di vetro ben pulita e asciutta e, lavorandolo con una forchetta, rendetelo cremoso e soprattutto morbido.
  3. Aggiungete gli ingredienti (ad esempio, salvia, peperoncino, prezzemolo, menta, capperi, pomodori secchi, curry, funghi, olive…) in modo graduale. Gli ingredienti dovranno essere prima ben puliti e asciugati, quindi tagliati finemente, eliminando i pezzi più grossi o disomogenei.
  4. Ora dovrete ridare una forma al vostro burro personalizzato: avvolgetelo in un foglio di carta stagnola e conferite al comporsto una forma cilindrica.
  5. Chiudete e mettete in frigorifero perché si rassodi. Il riposo conferirà al “nuovo” burro anche il sapore necessario dato che gli ingredienti avranno tempo di amalgamarsi perfettamente.

Come fare in casa il burro aromatizzato: al rosmarino, al dragoncello, ai capperi, al curry… inventatevi il vostro burro e confezionatelo a casa!

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo

I consigli di Valentina

Divertitevi a trovare dei contenitori divertenti ed originali con cui fare forma al vostro panetto (ad esempio formine o vaschette per il ghiaccio). Saranno elementi decorativi d’effetto per le vostre ricettine. 

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 14 giugno 2024