Pesce spada al salmoriglio

Pesce spada al salmoriglio
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di marinatura
Calorie a porzione
435 kcal
2
4.5/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni







• Preparate la marinata. Mondate il prezzemolo e lavate le foglie, asciugatele perfettamente e tritatele con l’aglio e qualche scorzetta di limone.

• Versate l’olio e il succo del limone filtrato in una ciotola, sbattete bene con una forchetta finché otterrete un’emulsione omogenea. Unite il trito preparato e delle foglioline di origano fresco, salate, pepate e mescolate bene. Versate quindi l’emulsione in un contenitore largo con un po’ di bordo.

•  Lavate delicatamente le fette di pesce spada e asciugatele con della carta da cucina, appoggiatele nel contenitore e copritele con la pellicola alimentare. Trasferitele in frigo per almeno 2 ore, girandole ogni tanto.

• Prelevate il pesce dalla marinata, facendole sgocciolare bene. Versate la marinata in un pentolino e fatela ridurre su fiamma molto bassa 4-5 minuti. Spegnete e tenete in caldo.

• Scaldate una griglia su fiamma vivace. Appena sarà calda adagiatevi una parte delle fette di pesce spada e cuocetele 2 minuti per parte. Adagiatele su un piatto via via che sono pronte.

• Appena sono cotte tutte le fette, riscaldate la marinata sul fuoco e servite il pesce irrorandolo con la salsina calda.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo squisito e profumato Pesce spada al salmoriglio. Sfizioso e buonissimo, il Pesce spada al salmoriglio non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle Feste. Il Pesce spada al salmoriglio è un piatto che sprigiona tutto il profumo della brezza marina, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati. Questo Pescespada al salmoriglio è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Infine, per una versione raffinatissima del Pesce spada al salmoriglio, vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi presenti in commercio. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare il Pesce spada al salmoriglio più buono che abbiate mai assaggiato. Buon appetito!

I consigli di Carla

• Le fette del pesce spada dovranno essere spesse 1-2 cm, non dovrete levare la pelle che servirà a mantenere la forma della fetta.

• Togliete le fette di pesce spada dal frigo almeno mezzora prima di cucinarle per evitare di abbassare la temperatura della griglia e compromettere così la cottura del pesce.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 03 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare