Vitello tonnato

Vitello tonnato
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h e 10 min
Calorie a porzione
685 kcal
7
4.9/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 porzione











Per la salsa





● Tritate finemente cipolla, carota e sedano assieme a un po’ di rosmarino, salvia e alloro.

● In un tegame con un fondo di olio fate soffriggere il trito preparato per 4-5 minuti a fiamma bassa. Legate la carne con lo spago da cucina, mettetela nel tegame e rosolatela per circa 5 minuti, girandola più volte in modo che si colorisca uniformemente; alla fine salate e pepate.

● Sfumate con il vino e proseguite la cottura a fiamma bassa e tegame coperto per circa un’ora, aggiungendo via via un po’ di acqua bollente, quando serve; una volta cotta, lasciate raffreddare la carne nella pentola. 

● Preparate la salsa. Fate rassodare per 8 minuti le uova, che avrete tolto almeno un’ora prima dal frigo, mettendole quando l’acqua bolle leggermente; calatele una alla volta con un cucchiaio, così il guscio non si romperà. Spegnete il fuoco, trasferite le uova in acqua fredda e poi sgusciatele.

● Frullatele insieme al tonno sgocciolato, a metà dose di capperi sciacquati e alle acciughe; incorporate via via un filo d’olio e un po’ del fondo di cottura della carne, fino a ottenere un composto denso e cremoso. 

● Affettate molto finemente il vitello e adagiate le fette su un piatto da portata; copritele con abbondante salsa, decorate con i capperi rimasti, foglioline di salvia ed erba cipollina e servite. 

Questa ricetta, che sembra uscita direttamente dai ricettari della nonna, è tipica della cucina tradizionale piemontese. Gustosa e sfiziosa, stupirà i vostri commensali e accontenterà il palato di grandi e piccini. Il Vitello con salsa tonnata è un vero e proprio “must” della buona cucina. Ottimo anche per un’occasione speciale, il Vitello in salsa tonnata fa contenti tutti, grandi e bambini. Questo secondo di carne che conserva tutto il sapore di una volta, è una vera goduria per il palato. Soprattutto se accompagnato dalle immancabili patate al forno, o da un contorno saporito di verdure di stagione. Il Vitello con salsa tonnata, oltre a essere un must delle feste, può essere servito per una cena in famiglia e rendere felici anche i palati più difficili. Questa pietanza di carne vi ripagherà del tempo della cottura, non proprio speedy. E ora cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e state pur certi che con Spadellandia il Vitello con salsa tonnata per voi non avrà più segreti.

I consigli di Margherita

● Preparate su un vassoio la carne affettata e nappata con il sugo qualche tempo prima di servirla, meglio se qualche ora. Copritela con la pellicola alimentare e trasferitela in frigo; avrà così il tempo di insaporirsi meglio, ma toglietela 10 minuti prima di consumarla. Il vitello tonnato si può conservare in frigo fino a 2 giorni, chiuso perfettamente.

● Se vi piace, per dare un gusto particolare ed esaltare l’aroma della salsa, aggiungete alla preparazione 1 cucchiaino di aceto balsamico ogni 2 uova.

● Potete preparare la salsa con la maionese, anziché con le uova. In questo caso per 4 persone utilizzate circa 150 g di maionese, che aggiungerete dopo aver frullato tonno, acciughe e capperi: potete anche aumentare un po’ la dose, se la volete più abbondante e cremosa.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare