Terrina di tacchino e pistacchi

Terrina di tacchino e pistacchi
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
1 h e 35 min
Tempi aggiuntivi
4 ore di riposo
Calorie a porzione
635 kcal
5
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 stampo da 4 porzioni











● Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e fatela appassire in una padella con un fondo d’olio, per 7-8 minuti a fuoco basso, unendo poca acqua calda se necessario. Intanto mettete il pancarré ad ammorbidire nel latte.

● Tagliate il tacchino a dadini molto piccoli, quindi versatelo in una ciotola assieme alla cipolla, al prosciutto cotto, al parmigiano e al pancarré strizzato e spezzettato. Unite l’uovo sbattuto, aggiungete i pistacchi e il brandy; regolate di sale e amalgamate molto bene il composto. 

● Rivestite uno stampo da plumcake con della carta da forno, quindi versate il composto e pressatelo bene con un cucchiaio. Mettete la terrina in una teglia più grande, con 1 cm di acqua bollente, poi trasferitela in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) e cuocete a bagnomaria per circa un’ora e mezzo.

● Una volta completata la cottura, fate intiepidire la terrina, ponetela in frigo e lasciatela raffreddare per 4 ore circa. Rovesciatela su un vassoio, sfilate lo stampo aiutandovi con la carta, che toglierete delicatamente. Servite la terrina dopo averla tagliata a fette non troppo sottili.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio a base di questo ingrediente. Facile e originale, la Terrina di tacchino e pistacchi è un vero e proprio jolly della buona cucina. Con pochi ingredienti realizzerete un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie. Quando le idee scarseggiano e si ha voglia di qualcosa di saporito e sfizioso, si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito tacchino, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato. Semplice ma delicata, adatta a tutta la famiglia ma anche raffinata all’occorrenza, la Terrina di tacchino e pistacchi è adattissima per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un po’ di fantasia. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali allevati a terra e alimentati con mangimi vegetali e biologici.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare