Tacchino con cipolle

Tacchino con cipolle
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di marinatura
Calorie a porzione
560 kcal
7
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











Per la salsa


• Legate la fesa di tacchino con lo spago da cucina. Versate il vino in una ciotola capiente, aggiungete un pizzico di sale e uno di pepe, delle foglie di rosmarino e di salvia, quindi mescolate.

• Mettete nella ciotola il tacchino, massaggiatelo con il liquido preparato, copritelo con la pellicola alimentare e poi fatelo marinare in frigo per circa 50 minuti. Ogni tanto giratelo, quindi trasferitelo per 10 minuti a temperatura ambiente prima di iniziare la cottura.

• In un tegame capiente, idoneo anche per il forno, fate soffriggere l’aglio schiacciato con un fondo di olio per 1-2 minuti a fuoco basso. Togliete l’aglio, aggiungete la carne sgocciolata bene (conservate la marinata) e fatela rosolare in modo uniforme per 5 minuti a fuoco moderato, girandola con due mestoli di legno e facendo attenzione a non bucarla per non disperderne i succhi.

• Aggiungete il liquido della marinata e fatelo sfumare, poi passate il tegame in forno caldo a 180°C e continuate la cottura per circa 20 minuti, unendo poca acqua se necessario e girando ogni tanto la carne.

• Nel frattempo sbucciate e affettate sottilmente le cipolle e fatele appassire per 5 minuti in una padella con un filo di olio a fiamma molto bassa.

• Sbucciate le mele, tagliatele a fettine, versatele nel tegame con le cipolle e fatele insaporire per pochi minuti.

• Trascorso il tempo previsto per la cottura del tacchino, versate nel suo tegame le mele e le cipolle, regolate di sale e cuocete per altri 20 minuti circa, finché le mele saranno morbide. Fate sempre in modo che il fondo di cottura non si restringa troppo, se necessario unite poca acqua calda.

• Versate un’emulsione di aceto e miele sul tacchino, cospargendolo in modo uniforme. Rimettete in forno per 5 minuti, poi sfornate, togliete il tacchino dal tegame e copritelo per una decina di minuti con un foglio di alluminio. Togliete lo spago alla carne e tagliatela a fette.

• Servite il tacchino con il sugo di mele e cipolle, che avrete scaldato qualche minuto sul fuoco.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata in qualsiasi giorno della settimana, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo alimento. Facile e leggero, il Tacchino con cipolle, mele e miele è un vero e proprio jolly della buona cucina. Potrete realizzare un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso e invitante. Quando volete restare leggeri, il tempo è poco e magari gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato come il Tacchino con cipolle, mele e miele. Semplice ma delicato, adatto a tutta la famiglia ma anche raffinato all’occorrenza, il Tacchino con cipolle, mele e miele è un piatto che verrà apprezzato da tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile per preparare un Tacchino con cipolle, mele e miele da chef, acquistate carne di qualità e possibilmente biologica.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare