Petto di tacchino con salsa ai mirtilli rossi

Petto di tacchino con salsa ai mirtilli rossi
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
12 ore di marinatura e 2 ore di riposo
Calorie a porzione
425 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni





Per la marinata






Per la salsa






• Mescolate la salsa di soia con l’aceto, l’olio, il peperoncino, lo zucchero e l’aglio schiacciato e fatevi marinare il tacchino per 12 ore in frigo, coperto con della pellicola, avendo cura di girare la carne ogni tanto, perché si insaporisca in modo uniforme.

• Ponete il tacchino in una teglia capiente che vada sia sul fuoco che in forno. Conditelo con l’olio e fatelo rosolare su fiamma vivace, per 7-8 minuti.

• Togliete la teglia dal fuoco per un secondo, versate il vino e poi fatelo sfumare a fiamma vivace. Salate e pepate la carne e trasferite la teglia in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 35-40 minuti. Ogni tanto aggiungete il liquido della marinata, facendo attenzione al vapore che si alzerà dalla teglia, se necessario aggiungete poca acqua bollente.

• Intanto preparate la salsa. Sciacquate i mirtilli rossi, versateli in una casseruola e aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia e il suo succo filtrato, lo zucchero, il Porto, la cannella e un pizzico di sale. Mescolate e fate sobbollire il composto per circa 15 minuti a fiamma dolce, finché otterrete una consistenza piuttosto soda. Spegnete e fate intiepidire, mescolando ogni tanto.

• Quando la carne sarà cotta, sfornatela, ponetela sul tagliere e fatela riposare per qualche minuto.

• Riducete il pane a bastoncini e fateli abbrustolire in forno a 180°C con funzione grill, per 5-6 minuti circa; girateli spesso e fate attenzione che non si scuriscano troppo. Sfornateli e fateli intiepidire.

• Tagliate la carne di tacchino a fette e servitela con il sugo che si sarà formato. Accompagnatela con la salsa di mirtilli e i crostini di pane preparati.

Stanchi del solito secondo? Questa ricetta, profumata e sfiziosa, stupirà i vostri commensali e accontenterà il palato di grandi e piccini. Il Petto di tacchino con salsa ai mirtilli rossi è un secondo di carne molto raffinato, perfetto per un pranzo in famiglia un po’ speciale, quando si ha voglia di un piatto particolarmente saporito e scenografico. Ottimo quindi per un’occasione importante, il Petto di tacchino con salsa ai mirtilli rossi conserva tutto il sapore di una volta, quando la domenica nella casa delle nonne si sprigionava quell’odorino inconfondibile di piatto al forno e di arrosto appena fatto, con la sua deliziosa crosticina e il suo profumino inebriante. Soprattutto se accompagnato dalle immancabili patate al forno, o da un contorno saporito di verdure di stagione. Il Petto di tacchino con salsa ai mirtilli rossi vi ripagherà dall’impegno (comunque relativo) della preparazione. E ora cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e state pur certi che con Spadellandia il Petto di tacchino con salsa ai mirtilli rossi per voi non avrà più segreti.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare