Hamburger americano

Hamburger americano
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
545 kcal
7
4.9/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










• Sbucciate la cipolla, tagliatela ad anelli sottili e trasferitela in una ciotola con acqua fredda.

• Lavate il pomodoro e riducetelo a fettine. Lavate anche la lattuga e asciugatela con cura.

• Fate scaldare una piastra e, quando sarà ben rovente, adagiatevi l’hamburger, lasciate cuocere per circa 4 minuti; rigirate e fate cuocere per altri 4 minuti circa, poi salate e pepate.

• Adagiate sempre sulla stessa piastra le fette di bacon e lasciate cuocere 1 minuto per lato. Togliete il tutto dalla piastra e tenete in caldo.

• Pulite la piastra con della carta da cucina facendo attenzione a non bruciarvi e rimettetela sul fuoco; tagliate il panino in orizzontale e abbrustolite leggermente le due metà dalla parte del taglio, per 1 minuto.

• Componete il panino. Scolate la cipolla e asciugatela. Condite la parte inferiore del panino con un po’ di salsa barbecue, adagiatevi sopra due foglie di lattuga, un paio di fette di pomodoro, l’hamburger, una fetta di Cheddar, qualche anello di cipolla, un paio di fette di bacon e altra salsa barbecue. Chiudete il panino e gustate.

L’Hamburger americano è una ricetta speedy, facile, che trasforma una preparazione apparentemente rustica e frugale (il classico sandwich) in una pietanza nutriente e completa, che non ha nulla da invidiare, in fatto di gusto, ai piatti unici più raffinati. Quando si tratta di panini è tutta una questione di fantasia: il tipo di pane (bianco, integrale, con semi, ai cereali, ecc.) e la farcitura, possono essere accostati nei modi più inusuali, dando vita a un ventaglio di proposte e idee ricchissimo. L’Hamburger americano è una di queste mille varianti, adattissimo per essere servito per un pranzo veloce o in una serata in compagnia di una birra ghiacciata e degli amici. L’Hamburger americano è anche un must per un picnic, il jolly che trasformerà un’occasione allegra per stare in compagnia in un meeting di golosità! L’Hamburger americano è ottimo anche come idea “lunch box” da portare in ufficio per la pausa pranzo (in questo caso, servitevi di una borsa termica per il trasporto), soprattutto se si ha poco tempo. L’anima di questo Hamburger americano è la carne che deve essere di ottima qualità, oltre al pane fresco, naturalmente. Cosa aspettate a dare il primo morso? Sicuri che non volete fare il bis?

I consigli di Carla

• Se preferite la carne poco cotta, non usate quella comprata già tritata, ma macinatela da voi. Per una persona, prendete una fetta di carne di vitellone o di manzo di circa 120 g, tagliatela a pezzetti e passatela al tritacarne; altrimenti potete tritarla con il mixer, azionatelo a scatti per non stracciarla eccessivamente. Formate poi l’hamburger e preparatelo come suggerito nella ricetta. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 01 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare