Vichyssoise

Vichyssoise
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
5 ore di riposo
Calorie a porzione
450 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











• Eliminate la parte verde e le radici dei porri, poi tagliateli a fettine sottili e lavateli bene. Sbucciate la cipolla e tritatela in modo grossolano. Pelate le patate, sciacquatele e riducetele a dadini.

• Ponete porri e cipolla in una pentola con il burro e un filo di olio e fateli appassire a fiamma molto bassa per 10 minuti circa, senza fargli prendere colore.

• Aggiungete il brodo di pollo, le patate e un pizzico di pepe appena macinato e lasciate cuocere a fiamma media per circa mezzora.

• Togliete dal fuoco e frullate tutto con un mixer a immersione, così da ottenere una crema liscia e senza grumi.

• Unite il latte e la panna, insaporite con una grattugiata di noce moscata e regolate di sale.

• Rimettete la crema a scaldare qualche minuto su fuoco basso, senza arrivare a ebollizione, e spegnete. Fatela intiepidire a temperatura ambiente per circa un’ora e dopo trasferitela in frigo, per almeno 4 ore.

• Distribuite la crema Vichyssoise tra le scodelle occorrenti decorando la superficie con erba cipollina tagliuzzata.

La Vichyssoise è una ricetta gustosa, un primo piatto dal profumo delicato. A base di ingredienti semplici e genuini, la Vichyssoise è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Vichyssoise è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano, leggero e digeribile adatto anche all’alimentazione dei bambini, ai quali regalerà una dose extra di vitamine. Questa Vichyssoise è davvero molto semplice nella sua preparazione, quindi si presta al menu settimanale di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Vichyssoise in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Vichyssoise in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

I consigli di Carla

• Questa crema alle patate e porri è perfetta nel periodo estivo, ma la potete gustare anche in stagioni fredde, basta non lasciarla raffreddare.

• Riutilizzate la parte verde e le radici dei porri come ingredienti per minestroni di verdura.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare