Torta alla frutta sciroppata

Torta alla frutta sciroppata
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
405 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 6 porzioni













Per la gelatina




Per guarnire

• Separate i tuorli dagli albumi, aggiungete ai tuorli lo zucchero e montateli con le fruste elettriche.

• Unite la farina setacciata con l’amido, poco alla volta, la scorza grattugiata del limone e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

• Montate con le fruste elettriche gli albumi a neve ben ferma e uniteli al composto, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.

• Imburrate e infarinate una tortiera a cerniera del diametro di 24 cm, versatevi il composto e trasferitela in forno preriscaldato a 180°C (modalità statica) per circa 35-40 minuti.

• A cottura ultimata, sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

• Preparate la gelatina. Lasciate ammorbidire il foglio in un po’ di acqua per circa 10 minuti. 

• Riscaldate l’acqua con la scorza del limone. Aggiungete lo zucchero, togliete dal fuoco, sempre mescolando, eliminate la scorza e aggiungete poco succo di limone. Unite la gelatina strizzata e rimestate bene finché si sarà sciolta completamente. Fate intiepidire leggermente.

• Scolate le pesche e le pere dallo sciroppo e tagliatele a spicchi.

• Spalmate la torta con la confettura e adagiatevi, a raggiera, gli spicchi di frutta, alternandoli e sovrapponendoli leggermente fra loro.

• Posizionate gli spicchi di mandarino lungo il perimetro della torta e al centro circondandoli con le fragole alternante ai gherigli di noce.

• Coprite la superficie del dolce con la gelatina, versandola a filo. Spennellate con questa anche i bordi, fatevi aderire le lamelle di mandorle e lasciate rapprendere.

• Decorate la torta alla frutta sciroppata con della menta e servite.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con la fantasia? La Torta alla frutta sciroppata  è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come la Torta alla frutta sciroppata , di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta alla frutta sciroppata  non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per una merenda, la Torta alla frutta sciroppata  fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare