Tiropita con feta e spinaci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
380 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 8 porzioni
  • Pasta Fillo

  • Pasta brisée


  • Per la farcia










    1. Preparate il ripieno. Mondate gli spinaci e lavateli accuratamente. Senza scolarli troppo metteteli in una pentola capiente con un pizzico di sale, mettete il coperchio e cuoceteli per 5-6 minuti. Scolateli e aspettate che si intiepidiscano, poi strizzateli e tritateli non troppo finemente.
    2. Tritate la cipolla e fatela appassire in una padella con un filo di olio, per 7-8 minuti circa a fuoco basso; solo se necessario unite poca acqua calda. Trasferitevi gli spinaci cotti e lasciate insaporire e asciugare per qualche minuto a fiamma un po’ più alta. Spegnete e fate intiepidire.
    3. In una ciotola lavorate la feta con una forchetta; aggiungete l’uovo, sempre mischiando finché il composto sarà omogeneo.
    4. Unite gli spinaci, il basilico spezzettato, un grattugiata di noce moscata e un pizzico di sale e pepe. Mescolate accuratamente e mettete da parte.
    5. Appoggiate sul piano di lavoro un foglio di carta fillo e spennellatelo con dell’olio, mettetevi sopra il secondo foglio, spennellate anche questo e ricopritelo con un terzo foglio.
    6. Perché la pasta non si secchi, tagliate subito il rettangolo di sfoglia ottenuta in quadrati di circa 10-12 cm di lato, farciteli con una parte del ripieno e chiudeteli a triangolo, dopo aver spennellato i bordi con tuorlo sbattuto. Usate i rebbi di una forchetta per sigillarli.
    7. Continuate a formare altri rettangoli sempre con 3 fogli di pasta fillo, farciteli e chiudeteli subito formando via via i triangoli, finché avrete terminato il ripieno.
    8. Appoggiate ogni triangolino sulla placca del forno, foderata con l’apposita carta, e fateli cuocere in forno statico già caldo a 180°C per circa 15-20 minuti, finché la superficie sarà dorata.
    9. Sfornate i vostri tiropita e lasciateli appena intiepidire prima di servirli.

    I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante delle Tiropita con feta e spinaci appena sfornate che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. Le Tiropita con feta e spinaci, veloci e facili da preparare, sono ottime per la merenda o come antipasto anche se potrete servire le Tiropita con feta e spinaci come secondo originale e sfizioso. Ottime per presentare sulla tavola qualcosa di appetitoso, le Tiropita con feta e spinaci daranno al buffet un tocco vivace e allegro! In queste occasioni le potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef, ritrovando i sapori di una volta con una ricetta moderna ma infallibile. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione delle Tiropita con feta e spinaci gli ingredienti dovranno essere di ottima qualità.

    I consigli di Carla

    • Se volete preparare la pasta da soli, optate per la brisée (la pasta fillo preparata a mano ve la sconsigliamo in quanto è molto difficile da stendere).

    • Il giorno successivo, mantenuti in frigo e scaldati appena in forno, questi ‘fagottini’ saranno ancora più buoni. Se volete potete anche congelarli, si mantengono per circa 3 mesi: prima ci consumarli cuoceteli direttamente in forno, senza scongelarli.

    • I tiropita possono essere farciti soltanto con feta, aumentandone un po’ la quantità: saranno deliziosi!

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 14 giugno 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare