Lenticchie

Difficoltà
Costo
Calorie a porzione
5 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni


Proprietà Le lenticchie sono una miniera di proteine vegetali. Proprio per il loro considerevole apporto proteico, le lenticchie sono preferite dai vegetariani e vegani che le sostituiscono ad alimenti di origine animale.

Ma non solo! Le lenticchie sono tra legumi che svolgono una valida azione antiossidante rallentando i processi di invecchiamento e prevenendo le malattie degenerative. Il notevole contenuto di fibre e il basso apporto di grassi le rende perfette per chi sta seguendo una dieta o desidera regolarizzare l’attività intestinale mantenendo a bada, sempre grazie alla fibre, il colesterolo cattivo.

Contengono vitamine del gruppo B in abbondanza e, soprattutto, folati essenziali anche per ridurre la stanchezza sia fisica che mentale e migliorare memoria e funzioni cognitive. Sono per questo importanti negli anziani, nelle persone depresse o ansiose e per le donne in gravidanza e allattamento.

Le lenticchie sono molto ricche di fosforo e potassio, un sale minerale coinvolto nel controllo della pressione e dello stato del sistema cardiocircolatorio, oltre che nella trasmissione nervosa.

Varietà e usi in cucina Questi legumi si trovano in molte varietà: tra le tipologie distinguiamo la lenticchia marrone, la lenticchia rossa egiziana, la lenticchia verde, la lenticchia corallo o rosa, la lenticchia bionda e la lenticchia nera.

In Italia, tra le più note varietà, troviamo: la lenticchia verde di Altamura, la lenticchia di Ustica (la più piccola d’Italia), la lenticchia di Castelluccio, la lenticchia rossa, la lenticchie di Villalba (con il livello più alto di ferro e proteine), del Fucino, di Colfiorito e di Mormanno.

Le lenticchie più adatte a essere consumate senza ammollo sono quelle decorticate, dal colore arancio, che si prestano alla preparazione di paté per crostini, creme, crocchette e vellutate.

Potrete cucinare immediatamente anche quelle di Castelluccio, ideali per entrare, con la loro croccantezza, come ingrediente di fantasiose insalate e le lenticchie di Ustica, raccomandate in zuppa o con gli spaghetti spezzati.

La lenticchia di Mormanno è ottima nelle zuppe rustiche mentre le lenticchie nere, dal gusto delicato e dolce, sono perfette nelle zuppe, abbinate alle bietole.

Hamburger vegan di lenticchie e legumi

Zuppa di lenticchie e salsicce

Lenticchie in umido al pomodoro

Lenticchie: questi legumi, considerati benauguranti, sono ricchi di proprietà benefiche. Sono antiossidanti, anticolesterolo e antiinvecchiamento.

I consigli di Valentina

• Le persone che soffrono di calcoli renali dovrebbero stare attenti al consumo di lenticchie; anche coloro che soffrono di gonfiori e problemi all’intestino, flatulenza e diarrea o diverticoli, devono sempre monitorare l’effetto delle lenticchie sul loro organismo. 

• Prediligete la cottura di lenticchie secche o i barattoli di vetro: quelli in latta sono ricchi di sodio, che viene aggiunto al liquido di governo e di nichel! 

 

 

 

 

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare