Bollito di manzo con salsa verde

Bollito di manzo con salsa verde
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
2 h
Calorie a porzione
750 kcal
10
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








Per la salsa verde







● Mondate cipolla, carota e sedano e metteteli in una pentola con abbondante acqua salata, assieme a un mazzetto aromatico di timo e alloro. Quando l’acqua inizierà a bollire, inserite il pezzo di carne; aggiungete qualche grano di pepe, incoperchiate e lasciate sobbollire a fiamma bassa per circa 2 ore.

● Mentre la carne cuoce, mettete l’uovo in acqua fredda e fatelo bollire per 8 minuti lasciandolo poi raffreddare in acqua fredda.

● Intanto mondate il prezzemolo e lasciatene da parte alcune foglie; diliscate le acciughe; lavate e strizzate metà dei capperi.

● Frullate bene tutti gli ingredienti assieme a un pizzico di sale, qualche goccia di limone e al tuorlo dell’uovo sodo; incorporate lentamente l’olio previsto per ottenere un composto fluido, quindi lasciatela in frigo fino al momento di servire. 

● Distribuite su ogni piatto qualche fetta di bollito, condite con la salsa e guarnite con le foglie di prezzemolo messe da parte, sottili fette di limone e i capperi rimasti.

Stanchi del solito bollito? Questa ricetta, che sembra uscita direttamente dai ricettari della nonna, è tipica della cucina tradizionale contadina. Gustosa e sfiziosa, stupirà i vostri commensali e accontenterà il palato di grandi e piccini. Il Bollito di manzo con salsa verde è un secondo di carne tipico della cucina tradizionale italiana, un vero e proprio “must” della cucina rustica, la cui preparazione al forno lo rende perfetto per un pranzo domenicale invernale o autunnale, quando si ha bisogno di un piatto più consistente per affrontare il freddo. Ottimo anche per un’occasione speciale: servito nel menu pasquale e natalizio, o per Capodanno, il Bollito di manzo con salsa verde fa contenti tutti, grandi e bambini. Questo secondo di carne che conserva tutto il sapore di una volta, è una vera goduria per il palato. Soprattutto se accompagnato dalle immancabili patate al forno, o da un contorno saporito di verdure di stagione (visto che richiede un ricco contorno, vi suggeriamo di considerarlo come piatto unico, e di scegliere un antipasto leggero, come un pinzimonio di verdure). Il Bollito di manzo con salsa verde, oltre a essere un must delle Feste, può essere servito anche nella bella stagione (perché non proporloi vostri amici di picnic?). Questa pietanza di carne vi ripagherà dall’impegno (comunque relativo) della preparazione, un po’ laboriosa e non proprio speedy.  E ora cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e state pur certi che con Spadellandia l’arrosto per voi non avrà più segreti.

I consigli di Margherita

● Per ottenere un buon bollito la carne deve essere messa quando l’acqua bolle, perché le albumine presenti nella parte superficiale della carne si coagulino: in questo modo si evita la dispersione in acqua di tutte le sostanze che danno sapore e morbidezza all’alimento. Il tempo ottimale è di circa 3 ore, ma si ottiene un buon risultato anche con 2 ore di cottura, specialmente se il pezzo non è troppo grande.

● Per risparmiare tempo potete usare la pentola a pressione: portate a bollore l’acqua con gli aromi previsti e immergete la carne, poi chiudete il coperchio e calcolate 1 ora e mezzo di cottura dal fischio della valvola (che deve essere appena percettibile).

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare