Tagliolini al tartufo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
505 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni






  1. Pulite il tartufo: sciacquatelo, spazzolatelo con cura e affettatelo con l’attrezzo apposito. Conservatene qualche fettina sottile per decorare i piatti, oliando appena le fette perché non si secchino.
  2. In una padella ampia, tipo saltapasta, fate imbiondire l’aglio sbucciato con l’olio e il burro, a fiamma bassissima.
  3. Eliminate l’aglio, spegnete il fuoco e aggiungete il tartufo preparato mescolando bene.
  4. Nel frattempo lessate i tagliolini in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e trasferiteli subito nel condimento. Mescolate bene aggiungendo, se necessario, poca acqua di cottura della pasta. Servite subito decorando i piatti con le fettine di tartufo.

I Tagliolini al tartufo sono un primo piatto davvero sfizioso e saporito! Si tratta di una ricetta molto semplice da preparare ed è un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da gustare in famiglia o con gli amici. Il condimento protagonista degli Tagliolini al tartufo, dal sapore genuino e dai profumi inebrianti, si sposa benissimo con molte varietà di pasta, lunga e corta. Gli Tagliolini al tartufo sono un primo ottimo per chi segue una dieta generalmente light ma vuole concedersi ogni tanto anche un piatto più gustoso. Provate subito la ricetta degli Tagliolini al tartufo e otterrete un successo strepitoso in famiglia o con gli amici. I Tagliolini al tartufo sono una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Sono davvero gustosi: non vi resta che assaggiare!

I consigli di Carla

• Il tartufo è da sempre utilizzato per profumare il sapore di molte pietanze della cucina italiana. Il tartufo bianco è senza dubbio una prelibatezza, purtroppo è molto caro. Per sceglierlo, tenete presente che il profumo deve essere persistente e che deve avere una consistenza dura, non gommosa e una forma piuttosto regolare. Meno pregiati, ma decisamente più economici e comunque buoni sono il tartufo nero e il “bianchetto” romagnolo, che si trova in primavera.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare