Zucchini fritti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
255 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni



Per la pastella





• Pre­pa­rate la pa­stella. In una cio­tola sbattete le uova con la birra fredda, usando una frusta a mano.

• In un’altra ciotola capiente setacciate la fa­rina, poi versate il liquido preparato, poco alla volta; non mescolate eccessivamente per non rendere la frittura gommosa. Se la pastella non fosse abbastanza cremosa unite qualche cucchiaio di acqua gassata fredda, se poi restassero dei piccoli grumi di farina, lasciateli, renderanno croccante il fritto. Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e trasferitela in frigo per mezzora.

• Mondate le zucchine tagliando via le cime, tagliatele poi a bastoncini di circa 7-8 cm di lunghezza e spesse 1 cm. Salatele e mettetele in uno scolapasta per mezzora, quindi sciacquatele e asciugatele accuratamente.

• Versate abbondante olio di semi in un tegame dai bordi alti e scaldatelo.

• Tuffate le zucchine nella pastella, quindi toglietele una alla volta usando le pinze e friggetele nell’olio di semi bollente. Mettetene poche via via, per non abbassare la temperatura dell’olio.

• Appena si saranno dorate da tutti i lati, scolatele con un mestolo forato e adagiatele su un vassoio rivestito con carta assorbente. Salatele e servitele subito.

Gli Zucchini fritti sono un piatto davvero buono e sfizioso, ricco di sapori e aromi. Ideale per mangiare in modo salutare senza rinunciare al gusto! Gli Zucchini fritti  sono molto facili da preparare, veloci ed economici, inoltre gli Zucchini frittisono perfetti per un dopocena con gli amici, un buffet o una festa. Gli Zucchini fritti sono un piatto molto versatile, perfetto anche come piatto jolly in caso arrivino ospiti inattesi. Questi Zucchini fritti sono un piatto sfizioso che risulta apprezzato anche dai bambini perché sono un mix vincente di delicatezza e sapore, salubrità e leggerezza, stagionalità e proprietà nutritive.

I consigli di Carla

• Potete accompagnare le vostre zucchine fritte con varie salse, una molto indicata è quella allo yogurt. Schiacciate uno spicchio di aglio con un pizzico di sale, usando la punta di un coltello grande a lama triangolare. Mettetelo in una ciotola, unite 125 g di yogurt intero, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, delle foglioline di menta spezzettate e un pizzico di sale e pepe. Mescolate e mettete in frigo per circa 1 ora, togliendo la salsa circa 20 minuti prima di servirla.

• Utilizzate una padella dal fondo non troppo spesso e dai bordi alti: se avete quella di ferro è perfetta.

• Non lesinate sull’olio: deve essere abbondante, in modo che l’alimento resti a galla e possa essere rigirato bene.

• La fiamma non deve essere troppo alta quando si scalda l’olio, ma va aumentata appena si cala in padella l’alimento da friggere, in modo da compensare la perdita di calore causata dalla temperatura più bassa dell’alimento. In seguito, quando l’alimento frigge, riabbassate leggermente la temperatura, per evitare che si scurisca troppo velocemente all’esterno senza cuocere bene all’interno (deve attestarsi attorno ai 160-170°C).

• Per capire quando l’olio ha raggiunto la temperatura giusta, basta farci cadere una goccia di pastella e vedere se sfrigola e si raddensa subito in un sorta di piccola frittella. 

• Se rimangono pezzetti di pastella nell’olio, toglieteli con attenzione prima di continuare la frittura.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare