Fiori di zucca in pastella

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
5 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
185 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
5 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni







• Versate un po’ dell’acqua prevista e lo zucchero in un bicchiere, sbriciolatevi il lievito e fateli sciogliere girando con un cucchiaino.

• In una seconda ciotola setacciate la farina e unite a filo il resto dell’acqua, mescolando piano con una frusta per non formare grumi.

• Aggiungete il lievito sciolto, un pizzico di sale e girate il composto per qualche secondo. Coprite con pellicola e fate lievitare la pastella in un posto tiepido per circa un’ora, dovrà raddoppiare di volume.

• Pulite i  fiori di zucca eliminando le piccole escrescenze verdi alla base e tagliando via un po’ del gambo; lasciate i pistilli solo se vi piace il loro sapore, molto aromatico. Lavateli rapidamente sotto un filo di acqua corrente, lasciateli scolare e poi tamponateli con carta assorbente.

• Trascorso il tempo di lievitazione della pastella, mettete al fuoco abbondante olio in una padella non troppo grande e dai bordi alti e portatelo a circa 170-175°C.

• Immergete nella pastella alcuni fiori di zucca e girateli utilizzando una pinza perché se ne ricoprano del tutto.

• Sempre con la pinza tirate su un fiore alla volta, fate sgocciolare la pastella eccedente e immergetelo nell’olio caldo. Friggete pochi fiori insieme, per non abbassare troppo la temperatura.

• Dopo 1-2 minuti girate i fiori e fateli cuocere ancora per qualche altro minuto, girandoli ogni tanto finché si saranno dorati in modo omogeneo.

• Toglieteli con una schiumarola (o con la pinza) e appoggiateli su un foglio di carta da cucina. Continuate a preparare e friggere così anche gli altri fiori di zucca.

• Quando saranno tutti pronti, salateli e serviteli subito, così che rimangano belli croccanti.

Un peccato di gola a settimana leva il medico di torno perché fa tornare il sorriso e mette in circolo un po’ di serotonina! Con la ricetta dei Fiori di zucca in pastella, Spadellandia vi propone una tentazione irresistibile alla quale non riuscirete a resistere, e che farà felicissimi i bambini. Si tratta di un piatto sfizioso, dalla panatura fragrante e asciutta, croccante e golosissima. Veloci e facili da preparare, i Fiori di zucca in pastella possono essere serviti a tutta la famiglia con una insalatina di stagione. I Fiori di zucca in pastella sono un must dei finger food, gli sfiziosi assaggini da presentare in un buffet in piedi, o da spiluccare tutti insieme davanti a un film. Il fritto è irresistibile solo se è croccante: ricordatevi dunque che per ottenere dei Fiori di zucca in pastella a dovere, croccante e asciutta, l’alimento deve galleggiare nel grasso di cottura e rivoltarsi senza toccare il fondo, senza caricare la padella di troppi cibi per evitare l’abbassamento della temperatura. Per sapere se l’olio è abbastanza caldo, provate questo trucchetto di Spadellandia: adagiate in padella un pezzo di verdura, se viene a galla sfrigolando vivacemente è il momento giusto per mettere in campo i vostri Fiori di zucca in pastella. Un bocconcino tira l’altro… Chi si tira indietro?

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare