Aspic di tonno

Aspic di tonno
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
4 ore di riposo
Calorie a porzione
510 kcal
5
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











• Ponete il brodo a scaldare in una pentola insieme al Marsala, a fuoco basso ma senza arrivare a bollore.

• Nel frattempo mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Strizzatela e fatela sciogliere nel brodo caldo, poi lasciate appena intiepidire senza farlo rapprendere.

• Versate una parte della gelatina negli stampini individuali, in modo da formare uno strato di circa ½ cm, e poneteli in frigo a rassodare.

• Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e togliete i semi, salateli leggermente e poi metteteli a sgocciolare in un colapasta con il taglio rivolto in basso. Alla fine asciugateli.

• Lavate i capperi sotto un filo di acqua corrente, trasferiteli in una ciotola e lasciateli a bagno in acqua fredda circa 15 minuti; scolateli, sciacquateli ancora, strizzateli bene e asciugateli.

• Sgocciolate bene il tonno e tagliatelo a pezzi non troppo piccoli; spezzettate le alici; sgocciolate i peperoni dall’olio, asciugateli con carta da cucina e tagliateli a filetti.

• Riprendete dal frigo gli stampini e formate uno strato con una parte degli ingredienti preparati e qualche fogliolina di aneto e prezzemolo. Versate un velo di gelatina, e rimettete in frigo perché si solidifichi, per circa 10 minuti. Proseguite finché avrete esaurito gli ingredienti, completando con la gelatina, che dovrà arrivare a pochissimi mm dall’orlo degli stampini.

• Lasciate rassodare in frigorifero per almeno 3 ore; prima di servire, tuffate gli stampini in acqua bollente per qualche istante, in modo che gli aspic si stacchino perfettamente dagli stampini. Asciugateli con cura e rovesciateli sui piatti individuali, quindi serviteli.

L’Aspic di tonno è un piatto sfizioso, ricco e gustoso da servire come secondo, contorno, antipasto per una cena diversa dal solito o un’occasione un po’ speciale.  Questa ricetta, piuttosto semplice da eseguire, vede protagonista il tonno, un pesce dalle mille proprietà sallutari che, per una riuscita ottimale, dovrà essere doi ottima qualità. Bello da presentare sulla tavola, l’Aspic di tonno è anche molto buono e conquisterà anche i palati più difficili. L’Aspic di tonno è anche un jolly d’eccezione per uno sfizioso apericena o un buffet. Potrete variare gli ingredienti di questa ricetta, inserendo ad esempio anche delle verdurine di stagione o tutto quello che la fantasia vi suggerisce! Questo piatto di pesce è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare un Aspic di tonno da provetti chef. Buon appetito!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare