Biscotti di cioccolato bianco ai canditi e frutta secca

Biscotti di cioccolato bianco ai canditi e frutta secca
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
660 kcal
0
0.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 6 porzioni








• Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e tritate grossolanamente le noci e i pistacchi.

• Lavorate a lungo il burro, ormai morbido, con lo zucchero a velo, fino a ottenere una crema molto soffice.

• Setacciate la farina e incorporatela delicatamente alla crema.

• Aggiungete gli albumi al composto, uno alla volta, mescolando bene con una frusta a mano, ma senza montarli.

• Trasferite l’impasto in una tasca da pasticciere e, su una teglia foderata con carta da forno, create dei biscottini tondi: distanziateli molto tra loro, perché in cottura si allargheranno e si assottiglieranno.

• Cuocete i dolcetti in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti e sfornateli non appena i bordi diventeranno dorati. Aspettate 2 minuti e poi staccate i biscotti dalla teglia usando una paletta piatta per non piegarli; trasferiteli su un piano e fateli raffreddare. 

• Intanto sciogliete il cioccolato a bagnomaria.

• Con un cucchiaio versate il cioccolato fuso sui biscotti ricoprendoli interamente, quindi, prima che si solidifichi, decorate con i canditi e il trito di frutta secca.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Biscotti di cioccolato bianco ai canditi e frutta secca appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando i bambini e i grandi. I Biscotti di cioccolato bianco ai canditi e frutta secca, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, o per una festicciola in maschera o una festa di compleanno, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni li potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef decorando a piacere le loro creazioni, con tante idee per decorare i vostri Biscotti ai canditi con peperoncino di cioccolato bianco ai canditi e frutta secca e farli diventare vere e proprie tentazioni della vista e del palato, ritrovando i sapori di una volta con una ricetta moderna ma infallibile. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Biscottini di cioccolato bianco ai canditi e frutta secca il burro dovrà essere di ottima qualità; se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! 

I consigli di Rossana

• Per sciogliere il cioccolato a bagnomaria, tagliatelo prima a pezzetti abbastanza piccoli, così da non doverlo scaldare troppo a lungo. Se vi è possibile sarebbe meglio usare un polsonetto: una pentolina con fondo semisferico leggermente bombato, manico lungo e un gancio che permette di essere appoggiato su un’altra pentola un po’ più grande. Il suo fondo senza spigoli facilita il montaggio perfetto di diversi composti delicati e di scaldarli in modo uniforme. Se non lo avete a disposizione, utilizzate una pentolina con due manici, che appoggerete su un’altra pentola appena più grande, dove avrete messo a scaldare un paio di dita di acqua. Il fondo del pentolino piccolo non deve toccare l’acqua, ma si scalderà a contatto del vapore. Tenete sotto controllo il cioccolato e mescolatelo, se possibile con un mestolino piatto in silicone. Appena vedete che il cioccolato si è sciolto, spegnete il fuoco e togliete il pentolino. Non deve entrare alcuna goccia d’acqua nel cioccolato fuso, altrimenti cristallizza e non si può più utilizzare per la ricetta. Nel caso succedesse, provate a recuperarlo, aggiungendo un cucchiaio di panna o di olio di semi ogni 200 g circa di cioccolato, alla stessa temperatura e mescolando velocemente, ma il risultato non è garantito. Se nella lavorazione il cioccolato si dovesse solidificare, basta rimettere il contenitore per poco nella pentola con l’acqua e scaldare leggermente finché si scioglie di nuovo.

Ricetta di Rossana Secchi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare