Come pulire e affettare l’aglio

Come pulire e affettare l'aglio
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 porzione


Sbucciare l’aglio. Per prima cosa, se vi servono più spicchi, anziché staccarli uno a uno, appoggiate i palmi della mano sovrapposti sulla testa d’aglio spingendo verso il basso, in modo da separare gli spicchi. Per sbucciare un singolo spicchio potete immergerlo in ammollo per qualche minuto (o ancor meglio bollirlo per 30 secondi, poi sciacquare): la buccia si staccherà facilmente. Oppure con il microonde: 3-4 secondi alla massima potenza faranno staccare la buccia. Infine, potete provare il metodo “da chef”: appoggiate un grosso coltello da cucina sullo spicchio in modo che il lato piatto della lama sia a diretto contatto con la buccia. Con un palmo appoggiato sulla lama piatta del coltello schiacciate lo spicchio delicatamente: la buccia si allenterà! A quel punto tagliate le estremità e rimuovete l’involucro esterno.

• Tritare l’aglio. Dopo averlo sbucciato e rimosso le parti coriacee dello spicchio, lo si incide in orizzontale, tre o quattro volte, e in verticale, formando piccoli fiammiferi. Quindi si procede con il taglio in minuscoli cubetti.

• Ridurre l’aglio in pasta. Mondate e sbucciate uno spicchio. Appoggiatelo su un tagliere dalla parte piatta; affettatelo per il lungo con un coltello affilato lasciando le fettine attaccate alla base. Tagliatelo ora in senso orizzontale stando ben attenti a non recidere dalla base le fettine. Ora tagliate trasversalmente, poi schiacciatelo poco alla volta con un coltello grande tenuto di piatto (una mano terrà il manico, l’altra farà forza con il palmo sopra la lama). Aggiugere alcuni granelli di sale marino al trito e poi schiacciare con il lato piatto della lama faciliterà il risultato. 


Come pulire e affettare l’aglio: conosciuto qualche trucchetto delle nonna o da chef, completerete queste operazioni in un baleno, senza troppi pasticci.

I consigli di Valentina

• E se non vuoi l’odore tra le mani? Staccate i singoli spicchi e inseriteli in un barattolo da conserva. Chiudete il coperchio e agitate per 30 secondi: gli spicchi usciranno perfettamente sbucciati! Potete perfino acquistare un pelaaglio in silicone: inserite uno spicchio nel cilindro e lo fate rotolare… il gioco è fatto!

• E per eliminare il fastidioso odore, nel caso abbiate fatto l’operazione a mano, strofinate le dita sull’acciaio inox. 

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 29 febbraio 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare